FAQ

Biodegradabile

Risultati: 7

Dove conferire un tappo in sughero?

Ultima modifica il 05/08/2021

Se il tappo è in sughero, si deve indicare al consumatore di conferirlo in raccolta differenziata dedicata, ove prevista, oppure nella raccolta differenziata per rifiuti organici, se l’imballaggio è conforme alla norma tecnica UNI EN ISO 13432, che ne attesta la biodegradabilità e la compostabilità. Se il tappo non è

Quando un imballaggio è compostabile?

Ultima modifica il 31/05/2021

L’asserzione della biodegradabilità e compostabilità di un imballaggio può essere comunicata quando l’imballaggio è conforme alla norma tecnica UNI EN ISO 13432. La certificazione di biodegradabilità e compostabilità è rilasciata, talvolta anche insieme ai marchi di compostabilità, da diversi enti certificatori riconosciuti. Il nuovo decreto specifica inoltre che gli imballaggi

Se un imballaggio è in materiale plastico biodegradabile e compostabile, qual è la codifica corretta? Deve essere conferito nella raccolta plastica o nell’organico?

Ultima modifica il 27/05/2021

I polimeri diversi da quelli esplicitati dalla Decisione 129/97/CE, compresi quelli biodegradabili e compostabili, sono identificati tutti con il codice “7”. Facoltativamente si può scegliere di accompagnare tale codifica con la dicitura “Plastica compostabile”. Ad esempio, un imballaggio in acido polilattico può essere identificato con la codifica: Plastica compostabile 7.

Quando si può dichiarare la biodegradabilità e compostabilità dell’imballaggio?

Ultima modifica il 28/05/2021

Al fine di poter conferire nella raccolta dei rifiuti organici anche i rifiuti di imballaggio (e gli altri manufatti)  biodegradabili e compostabili, il Dlgs. 116/20201 ha modificato l’art. 182-ter del Dlgs. 152/2006 (Rifiuti organici): in particolare, il comma 6 del suddetto articolo stabilisce che i rifiuti, anche di imballaggio, aventi