FAQ

Simbolo

Risultati: 6

Cos’è il simbolo del Punto Verde?

Ultima modifica il 27/05/2021

Il simbolo della doppia freccia circolare, detto Punto Verde (The Green Dot) è un simbolo di partecipazione e finanziamento dell’imballaggio, così etichettato, al rispettivo sistema di gestione degli imballaggi ma solo in quei Paesi europei che sono componenti della Packaging Recovery Organization Europe (Pro Europe) e nei quali vi è

E’ possibile sostituire la dicitura “tubetto” con l’icona del tubetto?

Ultima modifica il 28/05/2021

La norma prevede che tutti gli imballaggi siano opportunamente ed adeguatamente etichettati. Questo significa che l’etichetta può presentarsi nella forma e nei modi che l’azienda ritiene più idonei e utili per veicolare le informazioni obbligatorie secondo la normativa vigente. Ciascuna azienda ha dunque la facoltà di comunicarle con modalità grafiche

Il simbolo del cestino è obbligatorio in altri Paesi europei?

Ultima modifica il 28/05/2021

Il pittogramma dell’omino con il cestino è un invito a non disperdere l’imballaggio nell’ambiente. In realtà la legge non l’ha mai definito graficamente, ma ha richiesto un pittogramma, di libera ideazione, che fosse in grado di invitare il cittadino/consumatore a un comportamento corretto dal punto di vista ambientale. La disposizione

E’ corretta la codifica 7 oppure 07? Si può inserire la codifica nel simbolo rappresentato da tre frecce a forma di triangolo?

Ultima modifica il 28/06/2021

I polimeri diversi da quelli esplicitati dalla Decisione 129/97/CE, sono stati identificati tutti con il codice “7”. L’identificazione del materiale di imballaggio, non prevista obbligatoriamente fino al 26 settembre 2020, è stata ampliamente adottata dalle aziende negli anni, attraverso diverse modalità previste dai vari riferimenti esistenti. Gli imballaggi in plastica

Deve essere inserito nell’etichetta ambientale il pittogramma dell’omino che conferisce l’imballaggio nel cestino?

Ultima modifica il 14/02/2021

Il pittogramma qui rappresentato è un invito a non disperdere l’imballaggio nell’ambiente. In realtà la legge non l’ha mai definito graficamente, ma ha richiesto un pittogramma, di libera ideazione, che fosse in grado di invitare il cittadino/consumatore a un comportamento corretto dal punto di vista ambientale. La disposizione che aveva

Per la codifica identificativa del materiale, si può utilizzare il simbolo rappresentato da tre frecce a forma di triangolo che contengono il codice alfanumerico come da Decisione 97/129/CE, o altri simboli?

Ultima modifica il 02/07/2021

L’identificazione del materiale di imballaggio, non prevista obbligatoriamente fino al 26 settembre 2020, è stata ampliamente adottata dalle aziende negli anni, attraverso diverse modalità previste dai vari riferimenti esistenti. Ad esempio, numerosi imballaggi sono stati etichettati con i simboli che fanno riferimento al report CEN/CR 14311 (vale a dire il