FAQ

Residui

Risultati: 5

Dove va conferito un imballaggio che contiene materiale fisiologico?

Ultima modifica il 27/05/2021

Un imballaggio che contiene materiale fisiologico, se nominalmente vuoto [1], può essere conferito in raccolta differenziata in funzione del materiale di riferimento (fanno eccezione imballaggi che per la loro destinazione d’uso entrano in contatto con fluidi biologici). È altamente consigliato quindi di indicare al consumatore di conferire l’imballaggio in raccolta

Gli stampi di cottura dei prodotti da forno sono sottoposti all’obbligo di etichettatura ambientale?

Ultima modifica il 27/05/2021

Se lo stampo di cottura è venduto insieme al prodotto è un imballaggio, quindi è soggetto all’obbligo di etichettatura ambientale.

Quali informazioni aggiuntive prevedere sulle capsule di caffè, al fine di facilitare una migliore raccolta differenziata?

Ultima modifica il 27/05/2021

Si segnala innanzitutto che le capsule per sistemi erogatori di caffè, i sacchetti di alluminio per caffè e le bustine di carta per caffè filtro che si conferiscono insieme al caffè usato, non sono imballaggi, quindi non sono soggetti all’obbligo di etichettatura e non devono essere conferiti in raccolta differenziata.

Se un pirottino di carta presenta residui organici consistenti, è obbligatorio aggiungere di pulirlo prima di conferirlo nella raccolta differenziata?

Ultima modifica il 27/05/2021

In generale, tutti gli imballaggi possono essere conferiti in raccolta differenziata solo se svuotati dei residui consistenti del loro contenuto. Questo vale come regola di base per una corretta raccolta differenziata che i cittadini sono tenuti a fare. Pertanto un pirottino, se svuotato del suo contenuto, può essere conferito in

Si considera separabile manualmente una componente che, in fase di separazione resta parzialmente adesa al corpo principale (ad esempio, nei casi di blister o sacchetti costituiti da cartoncino e finestra in plastica)?

Ultima modifica il 28/05/2021

Se i residui di materiale della componente separabile che restano adesi al corpo principale dell’imballaggio sono irrisori, le due parti possono essere conferite distintamente nella raccolta differenziata di riferimento. Ciascuna delle due parti deve essere provvista del codice identificativo del suo materiale di composizione come da Decisione 129/97/CE e delle