FAQ

Accessori

Risultati: 14

Quali elementi dei prodotti di salumeria non preimballati devono prevedere l’etichettatura ambientale?

Ultima modifica il 28/07/2021

L’etichettatura ambientale deve essere prevista per tutti quegli elementi classificabili come “imballaggi”. Nel caso dei prodotti di salumeria non preimballati, i budelli per salumi, il sigillo metallico integrato nel prodotto, la corda e lo spago concepiti per la stagionatura/cottura dei salumi, non sono classificabili come imballaggi, e quindi non sono

Quali articoli non sono imballaggi e quindi non sono soggetti all’obbligo di etichettatura ambientale?

Ultima modifica il 28/06/2021

Alcuni degli articoli che non sono imballaggi sono: CannucceAstucci per carte da giocoMatite (sia per scrivere/disegnare che per il trucco)Cappucci delle penne/matiteBastoncini per profumatori per l’ambienteSigillo metallico attaccato al prosciutto (destinato ad essere conferito insieme al prodotto)Graffette attaccate ad un alimento (destinate ad essere conferite insieme al prodotto)ChiodiSecchiello refrigerante per

Se il prodotto viene venduto con il tappo, ma viene fornito anche un dispenser a parte per l’erogazione, bisogna etichettare sia il tappo che il dispenser?

Ultima modifica il 28/05/2021

Il dispenser è un imballaggio, è pertanto sottoposto all’obbligo di etichettatura.

Come etichettare borse in carta con maniglie che possono essere in raso, polipropilene o cotone?

Ultima modifica il 03/06/2021

I sistemi di imballaggio che prevedono un corpo principale e altre componenti accessorie non separabili manualmente, devono riportare obbligatoriamente la codifica identificativa del materiale del corpo principale, e le indicazioni sulla raccolta (che seguono il materiale del corpo principale). Ove possibile, si può apporre la sola codifica identificativa del materiale

Perché un tappo di sughero è considerato un imballaggio separabile manualmente etichettare, anche se è necessario un cavatappi per rimuoverlo?

Ultima modifica il 01/03/2021

Il tappo di sughero si considera separabile manualmente poiché deve necessariamente essere separato dall’utente per consumare il prodotto, ed è quindi destinato a essere conferito separatamente in raccolta. Essendo il tappo di sughero separabile dal corpo principale, deve necessariamente riportare la codifica alfanumerica come da Decisione 129/97/CE e le indicazioni

Se su un imballaggio viene apposta una etichetta in carta non separabile manualmente, non va etichettata?

Ultima modifica il 01/03/2021

I sistemi di imballaggio che prevedono un corpo principale e altre componenti accessorie non separabili manualmente, ad esempio l’etichetta, a prescindere dal suo peso, devono riportare obbligatoriamente la codifica identificativa del materiale del corpo principale, e le indicazioni sulla raccolta (nel caso si tratti di un imballaggio destinato al canale